Studio Padeia

Studio di Professionisti e nasce come luogo di accompagnamento e di sostegno alla nascita e alla crescita del bambino e dei genitori in tutte le fasi di sviluppo.

Lo studio Paideia collabora con Asili Nido e Associazioni che si occupano della crescita del bambino in tutte le fasi di sviluppo, proponendo percorsi di informazione-formazione a genitori, educatori e operatori del settore educativo. I temi principalmente affrontati riguardano le tappe motorie e le modalità per favorire il loro sviluppo, il corpo e il suo linguaggio, il gioco dei bambini come modalità di comunicazione e relazione.

I percorsi proposti

Osservazione e valutazione funzionale globale in età neonatale e pediatrica

Il supporto allo sviluppo neuropsicomotorio è rivolto a tutti i bambini non solo nei casi di prematurità o patologia conclamata, ma anche nei casi in cui si riscontrino problemi in gravidanza o pre-perinatali per lo più ritenuti poco importanti e non dichiarati esplicitamente ai genitori.

Gli interventi sono rivolti anche ai bambini con disturbi di regolazione (difficilmente consolabili, forte eccitabilità e irritabilità), problemi di sonno, difficoltà di suzione e alimentazione, ritardo nell’acquisizione delle tappe motorie

Trattamento manuale delle disfunzioni nel neonato e nel bambino:

la terapia manuale non è invasiva e consiste in piccole e delicate manovre o manipolazioni al fine di indurre il recupero fisiologico delle strutture muscolo- scheletriche e di altri sistemi e apparti. Rappresenta un valido intervento per disturbi della sfera oro-buccale (es. difficoltà di suzione), gastro-enterici (stipsi, reflusso gastro-esofageo), dell’appartato visivo-uditivo, asimmetrie posturali.

Valutazione e trattamento dei Deficit di Coordinazione Motoria (DCM) e disprassia

Il bambino con difficoltà minori del movimento spesso può presentarsi come goffo, poco agile, spesso non sa usare in modo efficace ed efficiente due mani in contemporanea o coordinare braccia e gambe, cade, inciampa di frequente, la corsa è disarmonica, ha difficoltà ad andare in bicicletta o impara tardi, è immaturo dal punto di vista grafico, non sta mai fermo, si distrae in continuazione, ha difficoltà nelle autonomie che riguardano la propria persona; è però un bambino che impara con piacere se adeguatamente sostenuto e incoraggiato, che ha voglia di fare e di riuscire, ha solo bisogno dei giusti strumenti per mettere a frutto tutte le sue potenzialità.

Training di motricità cognitiva per disturbi visuo-spaziali e deficit di attenzione

Per quel bambino che non ama giocare a costruire, che evita il disegno, che non colora o che vedendo un’immagine non la riconosce o ne individua solo alcuni dettagli.

Seppur con diverso grado e con differenti sintomi, le difficoltà che emergono sono varie e possono riguardare la memoria, l’uso delle informazioni visive, la coordinazione fino-motoria, l’apprendimento, la pianificazione e il controllo in compiti costruttivi e le competenze sociali.

Sedute di psicomotricità individuale o in piccolo gruppo

La psicomotricità è un’ esperienza offerta al bambino al fine di facilitare l’integrazione fra il soggetto e l’ambiente esterno attraverso un apprendimento personale, valorizzando quindi le sue risorse. Inoltre è essenziale fornire al bambino uno spazio di espressione, comunicazione e benessere emotivo e relazionale, dove venga valorizzato il gioco e la sua funzione evolutiva.

La stimolazione delle funzioni psicomotorie è utile per gestire e modulare la propria motricità, favorire una migliore conoscenza e accettazione di sé contribuendo a una maggiore autonomia e consapevolezza della propria condotta.

spinal-column-new

Ginnastica correttiva per bambini/adolescenti con scoliosi o quadri affini

La colonna vertebrale possiede delle curve naturali che se presentano delle deviazioni irregolari non considerati semplici “problemi posturali”, necessitano allora una valutazione clinica (con strumentazione ad hoc) e un trattamento personalizzato attraverso esercizi precisi e mirati.

Supporto fisioterapico alle donne in gravidanza o post-parto

Il metodo Pilates Fisios ® ha come obiettivi : migliorare la percezione, l’attivazione e il controllo del piano perineale, proteggere, rinforzare e stabilizzare la colonna lombare, migliorare la tonicità muscolare, riequilibrare la postura, ritornare in forma dopo la gravidanza.

La stimolazione delle funzioni psicomotorie è utile per gestire e modulare la propria motricità, favorire una migliore conoscenza e accettazione di sé contribuendo a una maggiore autonomia e consapevolezza della propria condotta.

Collaborazioni

ELISA CIANI, psicologa: www.psicologo-udine.com

ALESSIA DEGANO, logopedista: www.igeastudio.it

FRANCESCA BERTOLI, pedagogista clinico, mediatrice familiare: www.francescabertoli.it

ASILO NIDO GHIRIGORO: www.ghirigoro.it

VERONICA SPINACE’: www.ostetricaveronica.com

ELENA PETRIS elenapetris.it